Molí Vell de La Mola

Il Molí Vell de La Mola è un mulino a sei pale costruito nel 1778 e restaurato nel 1994 ed è aperto al pubblico durante l'orario di visita.

Molí Vell de La Mola

✅ Ricordi della Formentera dei nostri antenati.
✅ Tecnologia del XVIII secolo in perfette condizioni.
✅ Permette visite all’interno.

Servizi e strutture :
Visita esterna
Visita interno
Interesse fotografico
Accesso interno
Bagno pubblico
Punto informativo
Posizione :

Se stai pianificando di visitare Formentera... assicurati di visitare prima la nostra sezione di codici sconto !!

Molí Vell de La Mola: Costruzione

La volata del Molí Vell de La Mola conserva una data incisa su di essa che mostra l’anno 1778 ed è sempre stata considerata come la data di costruzione di questa macchina con tecnologia del XVIII secolo. È un mulino ad acqua a sei pale o vele, con una struttura di forma cilindrica e due porte opposte alla base che danno accesso al piano inferiore, da dove si accede, tramite una scala a spirale, al piano superiore dove si trovano la macchinaria e le pietre per la macinazione, oltre a due piccole finestre.

 

La famiglia Moliner

Un documento storico legato al mulino stesso mostra l’accordo di compravendita datato 1781, appena tre anni dopo la sua costruzione, in cui Bartomeu Mayans compra il mulino per 8.000 lire di velluto. Da allora, il mulino è stato di proprietà della stessa famiglia, passando di generazione in generazione la proprietà e lo sfruttamento commerciale, trasformando il grano in farina per l’alimentazione e la sopravvivenza dei residenti di El Pilar de La Mola.

Molí Vell de La Mola: Ristrutturazione e conservazione

Con l’avvento dell’elettricità nel XX secolo, il mulino a vento ha perso la sua importanza nella società di La Mola e, sebbene per un periodo le sue macine e il sistema di lavoro siano stati adattati per funzionare con un motore elettrico, questo sistema è stato utilizzato solo per pochi anni. L’evoluzione tecnologica ha reso il mulino obsoleto e nel corso degli anni è andato deteriorandosi. Ciò ha portato Joan des Moliner, l’ultimo mugnaio di Formentera, a cedere la proprietà del Molí Vell de La Mola alla Fondazione Illes Balears nel 1994, che, su indicazione di Joan, lo ha restaurato e lo ha persino messo in funzione una volta prima di essere ancorato.

 

Visite

Attualmente, il mulino è considerato il meglio conservato di tutti i mulini delle Baleari e potrebbe effettivamente essere messo in funzione se ritenuto opportuno. Questa opera di ingegneria può essere visitata sia all’esterno che all’interno e ha una guida eccezionale, María des Moliner, moglie di Joan des Moliner (1928-2016), che ha lavorato con suo marito per 10 anni nell’esercizio industriale del mulino. Questa è una visita che raccomandiamo particolarmente perché non si tratta solo di vedere e fotografare la macchinaria che rappresenta il mulino, ma anche di poter condividere un momento di conversazione con la signora María, che potrà raccontarti innumerevoli aneddoti e curiosità sul mulino e su Formentera, dove si lavorava molto ma si viveva senza stress. Una vita che ora molti di noi desiderano e che all’epoca era la norma.

Sono Ramón Tur, la persona dietro a tutto ciò che viene scritto e fotografato su questo sito web su Formentera.
Ho scoperto l’isola nel 1972 quando i miei genitori, a bordo della mitica Joven Dolores, mi portarono per la prima volta a trascorrere qualche giorno di vacanza da Ibiza e fu amore a prima vista. Nel corso degli anni, questo amore si è rafforzato fino a far diventare Formentera il mio luogo di residenza da molti anni.
Se desideri, puoi seguirmi sul profilo Instagram @4mentera.com_

Sconti su hotel, appartamenti, noleggio auto, traghetto da Ibiza... e molto altro ancora !!